Elezioni, Civica Piegaro, Augusto Peltristo ha presentato la sua lista

Elezioni, Civica Piegaro, Augusto Peltristo ha presentato la sua lista

Elezioni, Civica Piegaro, Augusto Peltristo ha presentato la sua lista

Il candidato sindaco Augusto Peltristo ha tenuto il 27 Aprile 2019, presso la sala comunale di Piegaro, la presentazione della nuova lista da lui capeggiata, Civica Piegaro, in lizza per le elezioni comunali del 26 Maggio 2019.

Peltristo ha aperto l’incontro con un appello all’impegno e alla collaborazione dei cittadini: cinque anni prima solo una manciata di voti ha separato la lista civica dalla vittoria e quest’anno, alla luce dell’esperienza politica appena trascorsa, l’obiettivo è a portata di mano, più vicino che mai, è giunto il momento di cambiare le cose.

Il candidato ha poi esposto il lavoro fatto come capogruppo dell’opposizione durante gli anni dell’uscente amministrazione: un’opposizione intelligente, attenta, onesta e propositiva. Sono state raccontate le battaglie più importanti: i controlli sulla qualità delle acque comunali, il fronteggiamento del rischio idrogeologico, l’impegno per la sicurezza stradale e il preciso e continuo interesse per la salute pubblica.

In particolare si è posto l’attenzione sulla caparbietà dimostrata nel perseguire l’interesse pubblico, arrivando al punto di scavalcare le amministrazioni locali ed andare alla ricerca di un contatto diretto con personalità di spicco a livello regionale o nazionale, come quello, ottenuto, col sottosegretario ai beni culturali, Lucia Borgonzoni, nell’ambito della questione sul Museo Paleontologico Luigi Boldrini.

Concluse le considerazioni sul passato, si è cominciato a parlare di progetti futuri: Peltristo ha esposto alcuni punti del proprio programma, cominciando dalla necessità di dar vita ad un’amministrazione trasparente, responsabile ed aperta, che sappia interagire in maniera continua e produttiva coi cittadini e gli operatori sul territorio: fondamentale, in questo senso, è il rapporto con le associazioni.

Si è poi parlato di rilancio economico comunale tramite il sostegno alla piccola e media impresa, ma anche dell’importanza rivestita da operatori strategici come Enel e la Vetreria Cooperativa Piegarese. All’argomento economico si è poi legato l’importante tema del turismo: settore dall’enorme valore, da sviluppare grazie alla valorizzazione del patrimonio artistico, paesaggistico e museale del comune. Non sono mancati inoltre riferimenti ad elementi come lo spopolamento dei borghi di servizi e cittadini, l’attenzione alle scuole presenti sul territorio e la tutela di salute e sicurezza pubbliche.

Il candidato ha auspicato quindi una forte rottura col passato, un cambio di direzione chiaro, volto a sostenere una lista giovane, lontana dalle logiche di partito, desiderosa di fare quanto di meglio possibile per il proprio territorio.

Infine si è passato alla presentazione della lista civica: il gruppo unisce personalità eterogenee, giovani e meno, imprenditori e lavoratori dipendenti, persone dalle ideologie ed esperienze diverse, ma che condividono e non fanno mistero d’una passione comune: l’amore per il proprio comune. Tra i candidati spicca la dottoressa Adria Faraone, insegnante di paleontologia, considerata elemento fondamentale per rinascita del museo Paleontologico Luigi Boldrini di Pietrafitta.

Il capogruppo ha poi concluso esortando la popolazione del Comune ad esercitare il proprio diritto di voto per sostenerlo, cosi da scrivere, tutti insieme, il 26 Maggio 2019, la Storia del comune di Piegaro.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*