Francesca Traica, solo lodi ai volontari ma una diversa idea di volontariato

Castiglione del Lago: si accende l'albero, ma la Pineta resta al buio

Francesca Traica, solo lodi ai volontari ma una diversa idea di volontariato


Con grande dispiacere constatiamo, dichiara la Capogruppo FDI Castiglione del Lago Francesca Traica,  visto il tenore della replica da parte dell’Associazione quelli del 65, che è stato totalmente frainteso l’obiettivo e il contenuto del nostro intervento, laddove veniva lodata l’iniziativa e il lavoro svolto da parte dei volontari.
A nostro parere il volontariato dovrebbe garantire il “bene comune” diventando un valore aggiunto per l’Amministrazione Comunale e non un “paravento” atto a sopperire alle carenze politico-amministrative o ancor peggio a coprire eventuali responsabilità da parte dell’ente poco virtuoso, ci sembrava di essere stati chiari.
In questo caso,  il volontario finisce inevitabilmente per essere “strumentalizzato” e non certamente dal Gruppo dei Fratelli d’Italia, bensì dalla stessa Amministrazione Comunale nonché dagli enti preposti a garantire il servizio, incapaci di fare il loro dovere sul territorio.
Recipiamo, dunque, l’invito dell’Associazione a prendere parte alle prossime iniziative, auspicando che però il Comune  e gli enti interessati facciano il loro dovere, che non è soltanto quello di incassare introiti celandosi dietro a fantomatici aumenti dei costi di gestione del servizio, bensì è quello di garantire un servizio all’altezza dei costi richiesti.
Francesca Traica Capogruppo FDI Castiglione del Lago

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*