Il 9 aprile inaugurazione della mostra d’arte “Passio Christi”

Il 9 aprile inaugurazione della mostra d’arte “Passio Christi”

Prosegue a Città della Pieve il percorso di recupero e valorizzazione del complesso monumentale del Duomo, volto a studiarlo e metterne in risalto la sua essenza.


Fonte Ufficio Stampa
Provincia di Perugia


Frutto di una collaborazione tra più realtà cittadine: Museo del Duomo, Amministrazione Comunale, Capitolo della Concattedrale dei Santi Gervasio e Protasio e Spazio Kossuth, nasce “Passio Christi”, un percorso nella liturgia e iconografia pasquale che intende creare un parallelo tra arte moderna e contemporanea.

Il percorso vuole mettere in evidenza le opere del Duomo e del Museo con altre contemporanee di pari tema, come, ad esempio, la “Via Crucis” di Giacinto Boccanera, pittore originario di Leonessa, ma uno dei più importanti protagonisti del tardo barocco in Umbria, fondatore e primo preside dell’Accademia di Belle Arti di Perugia, riposizionata dopo il restauro lungo le pareti del Duomo, messo in confronto con quella del pittore Bacosi, uno dei massimi pittori umbri del Novecento, proveniente dalla collezione Gattobigio.

In Duomo sarà anche esposta un’opera dello scultore Kossuth, in diretto dialogo con la Croce lignea del Duomo.

Sarà, per la prima volta, concesso dalla Misericordia, che ne ha curato il restauro, il gonfalone, dipinto fronte retro del pittore Pievese Onorio Padroni della fine del XVII.

Tutto il percorso di visita sarà un’immersione nella liturgia pasquale, che offrirà un’occasione in più per scoprire un luogo ricco di storia e arte, in tutta la cattedrale e le cripte.

La mostra, curata dall’Assessore alla Cultura Luca Marchegiani e da Matteo Pifferi, sarà inaugurata sabato 9 aprile alle ore 18:30 e aperta fino al 9 maggio, tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00, escluso cerimonie e riti religiosi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*