Con il Premio Vittoria Aganoor da 20 anni si parla di corrispondenze

L'organizzazione aumenta i premi in denaro e annuncia le date del Festival delle corrispondenze.

A Monte del Lago Festival delle Corrispondenze tutto il programma dei quattro giorni
veduta-di-monte-del-lago

Con il Premio Vittoria Aganoor da 20 anni si parla di corrispondenze – Pubblicato dal Comune di Magione il bando della XX edizione del premio letterario nazionale Vittoria Aganoor Pompilj riservato alla scrittura epistolare. Un nuovo logo, un’immagine grafica profondamente rinnovata e l’aumento dell’ammontare dei premi in denaro segnano il traguardo di un concorso che da venti anni lavora per tenere alta l’attenzione del grande pubblico su un’antica forma di scrittura: la lettera.

La cerimonia di premiazione si terrà il 9 settembre nell’ambito della settima edizione del Festival delle Corrispondenze che si terrà a Monte del Lago, Magione (PG),  dal 6 al 9 settembre.

Valorizzare il lavoro di studiosi, archivisti e ricercatori è il fine ella prima sezione riservata a pubblicazioni di carteggi e/o corrispondenze epistolari che spaziano dall’arte alla politica, dall’economia alla scienza.

II SEZIONE – componimento in forma di lettera ispirandosi a un tema suggerito da una frase della poetessa Vittoria Aganoor che per l’edizione 2018 è “Non ho potuto continuare a scriverti…”.

La seconda sezione, riservata a componimenti inediti in forma di lettera, nasce con la volontà di incoraggiare giovani e non a cimentarsi con questa particolare forma di scrittura, quella epistolare appunto, che sembra apparentemente insidiata e compromessa dalle trasformazioni imposte dalle nuove tecnologie. L’idea è quella di proporre il confronto con un genere dotato di una sua specificità formale e sostanziale, lasciandosi ispirare da un tema suggerito dalle parole della poetessa Vittoria Aganoor che per l’edizione 2018 è “Non ho potuto continuare a scriverti…”. Tutti i componimenti pervenuti entreranno a far parte di una antologia letteraria che costituisce la migliore testimonianza della vitalità e della intrinseca bellezza di questo genere di scrittura dell’io.

leggi anche:

lhttps://www.trasimenooggi.it/eventi/carteggio-cesare-brandi-vince-prima-sezione-premio-pompilj-13436/

Prosegue e anzi aumenta l’impegno del Comune di Magione, e in particolare del delegato alla cultura Vanni Ruggeri: dall’edizione 2018, infatti, cresce l’ammontare dei premi in denaro previsti per tutte le sezioni in concorso, testimoniando la vitalità di un format che ha saputo crescere ed affermarsi rapidamente nel panorama nazionale. Per info su bando, giuria e modalità di partecipazione: premio@festivaldellecorrispondenze.it


BANDO E MODULO PARTECIPAZIONE PREMIO

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*