Panicale, sociale, la fotografia come ponte tra mondi diversi

Panicale, sociale, la fotografia come ponte tra mondi diversi 

Panicale, sociale, la fotografia come ponte tra mondi diversi A Tavernelle la fotografia diventa un mezzo di socializzazione. Ha lo scopo di far incontrare e conoscere i giovani del territorio e i ragazzi ospiti del progetto di accoglienza Sprar del Comune di Panicale il corso dal titolo “Esplorare insieme con la fotografia. Il potenziale creativo dell’immagine fotografica per la conoscenza di sé e dell’altro” che si tiene presso la Biblioteca intercomunale “Ulisse”.

Si tratta di un’iniziativa organizzata da Arcisolidarietà per i beneficiari del progetto Sprar msna di Tavernelle e i ragazzi del territorio dai 14 ai 19 anni.

Il corso vuole offrire ai partecipanti la possibilità di cimentarsi con l’arte della fotografia dando forma a ricordi, desideri e sensazioni in totale libertà.

Gli incontri si svolgono tutti i martedì di novembre e dicembre dalle 16 alle 18. L’ingresso è libero ed è prevista la partecipazione al massimo di 10 ragazzi. Per informazioni: 075.8359238; bibliotecaulisse@sistemamuseo.it.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*