Epoche in Passerella, a Città della Pieve si apre giovedì 8 dicembre

L’apertura di questa edizione 2016 è stata affidata alla artigiana

Epoche in Passerella, a Città della Pieve si apre giovedì 8 dicembre Giovedì 8 dicembre, con la inaugurazione della mostra di Laura Brocchi, si apre nelle sale di Palazzo Corgna, a Città della Pieve, la terza edizione Epoche in Passerella, evento organizzato dal Centro Espositivo del Terziere Castello, con il patrocinio del Comune di Città della Pieve e della Regione Umbria. L’evento si concluderà domenica 11 dicembre al Teatro Comunale con la consueta sfilata di costumi provenienti dalle rievocazioni storiche umbre più importanti. L’apertura di questa edizione 2016 è stata affidata alla artigiana – artista Laura Brocchi per sottolineare il rapporto tra rievocazione storica e artigianato, tema che sarà ripreso anche dalla esposizione di domenica 11 di sartorie di costumi d’epoca.

Laura Brocchi è un’artista senese, torraiola, nata nel Rialto, ultima erede in ordine di tempo, insieme al fratello Alessandro, della tradizione di famiglia della lavorazione artigiana dei metalli, che fu del bisnonno Giuseppe – calderaio – fino a suo padre Mario, dal quale Laura e il fratello hanno imparato le tecniche di lavorazione.

Oggi, specializzatasi nella tecnica dello sbalzo di vari metalli: rame, ottone, ferro e argento, crea le sue opere curando tutte le fasi di lavorazione, fin dal disegno. Nascono in questo modo lavori che si inseriscono a pieno titolo nella grande tradizione delle arti minori, in particolare del ferro battuto, che ha reso famosa Siena nel XIX secolo: in particolare molti accessori per i costumi delle Contrade di Siena e i “masgalani”, premi di antica origine per la comparsa che meglio figura nel corteo storico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*