Corciano, “Librinfiera”, a metà strada il punto su raccolta fondi

 
Chiama o scrivi in redazione


Trasimeno, Festa del libro, venti appuntamenti per tre comuni

“Abbiamo ricavato fino ad oggi 1022 euro, ma sono ancora troppo pochi, secondo me. Puntiamo a triplicare la somma!”. E’ quanto sottolinea Lorenzo Pierotti, assessore alle attività culturali e sviluppo economico del Comune di Corciano, ideatore di “Librinfiera” e motore della sinergia con Fiadda, la Onlus delle Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti delle persone Audiolese.

Grazie all’iniziativa, sono state rimesse in circolo, tutte quelle pubblicazioni, curate e commissionate dalle precedenti amministrazioni, giacenti da anni nel magazzino comunale, così da consentire ai cittadini di portarle a casa a fronte di una offerta dal sapore di investimento sociale. Il ricavato, infatti, sarà devoluto interamente per l’acquisto di giochi per aree verdi adatti a bambini portatori di handicap.

Venerdì 21 novembre, presso l’ufficio informazioni turistiche di Corciano, sede centrale di ‘Librinfiera’, è stato aperto il primo dei 4 salvadanai destinati alla raccolta, e, successivamente anche gli altri, posti a Palazzo Comunale, Bar Pantarei di San Mariano e Biblioteca Comunale “G. Rodari”, oltre a quello extra usato durante la due giorni “Corciano Dolce Borgo” e conteggiato il ricavato finora raccolto. “Devo sottolineare – aggiunge Pierotti – che questo è soltanto il primo step del progetto intrapreso con FIADDA. La vendita di libri proseguirà fino al 28 dicembre, con l’impegno ad informare e sensibilizzare di più e meglio i cittadini. Magari…trovando qualche volontario disposto a darci un aiuto, andremo pure nelle frazioni!

Insomma, ‘se la Montagna non va da Maometto, Maometto va alla Montagna’!!! Sabato 20 dicembre, comunque – annuncia l’assessore – alla palestra di Corciano si terrà uno spettacolo di danza ed alle 21,00 al Teatro della Filarmonica i ragazzi di FIADDA si esibiranno in ‘Sogno di una notte di mezza estate’. Il testo sarà replicato il giorno seguente alle 17,00. Anche gli incassi di questi 3 appuntamenti saranno completamente devoluti per la stessa causa. E’ stato creato – conclude – un capitolo di bilancio apposito”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*