Donazioni e lavoro: AVIS Magione spiega le leggi vigenti

da Luigina Miccio
MAGIONE – Non è necessario perdere giorni di lavoro per donare sangue. A spiegare cosa prevede la legge in materia è stato il presidente della sezione AVIS di Magione, Matteo Giannetti, e lo ha fatto in una delle aziende del territorio, la Cancelloni Food Service SpA, che ha, in uno dei suoi proprietari, Fabio Cancelloni, non solo un donatore ma anche un forte sostenitore nella promozione della donazione di sangue. L’AVIS Magione, che conta 500 donatori attivi tra cui 64 nuovi donatori nel 2014 ed ha registrato nell’anno corrente 622 donazioni, svolge un’intensa attività di promozione che, in questa occasione, ha riguardato lavoratori e datori di lavoro.

«La legislatura in materia – ha spiegato Giannetti – consente al lavoratore di potersi astenere dall’intera giornata lavorativa conservando la normale retribuzione con i relativi contributi pensionistici accreditati. I certificati relativi alle prestazioni effettuate sono rilasciarti al donatore dalla struttura trasfusionale che le ha effettuate».

«In caso di inidoneità – ha proseguito il presidente – la retribuzione sarà garantita limitatamente al tempo necessario agli accertamenti di routine» Spiegazioni sulle modalità della donazione, con particolari chiarimenti in merito a chi può o non può donare,  sono state date dal consigliere Roberto Taborchi con ulteriori indicazioni della vicepresidente dell’associazione, Francesca Breccolenti. informazioni che gli interessati possono trovare sul sito dell’associazione avismagione.it o scaricando l’app gratuita recentemente realizzata. L’associazione, a seguito della ristrutturazione del palazzo della Società operaia ha inoltre cambiato sede spostandosi da corso Marchesi a piazza Matteotti. All’incontro erano presenti il sindaco Giacomo Chiodini, l’assessore alle attività produttive Cristina Tufo; l’assessore al volontariato sociale, Eleonora Maghini e il consigliere delegato alla cultura, Vanni Ruggeri, don Stefano Orsini. Attiva in tutti i settori della vita sociale, dallo sport alla cultura con partecipazione a tutti gli eventi organizzati nel territorio comunale, la sezione AVIS organizza anche donazioni di gruppo grazie alla disponibilità di un mezzo messo a disposizione dalla locale Misericordia. Prossimo appuntamento giovedì 27 novembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*