Coronavirus, corretta qualità dell’aria in tutte le scuole, lo chiede Peltristo

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, corretta qualità dell’aria in tutte le scuole, lo chiede Peltristo

Areare gli ambienti scolastici ed avere una corretta qualità dell’aria ad ogni cambio d’ora. E’ quando chiede Augusto Peltristo, capogruppo della lista Civica Piegaro e commissario della Lega Trasimeno. Lo fa inviando una lettera al Commissario Straordinario, Antonio Onnis, per conoscenza all’Assessore Regionale Sanità, Luca Coletto, ai Dipartimenti Prevenzione Umbria e all’Ufficio Scolastico Regionale Umbria.

“In vista dell’imminente apertura delle scuole – scrive Peltristo nella nota –, si sollecita un maggior controllo e sorveglianza in tutti istituti scolastici della nostra regione”.

Non solo banchi innovativi, distanziamento fra gli studenti e le mascherine: “Il rientro a scuola deve prevedere un sistema efficace che permetta una corretta qualità dell’aria e una ventilazione adeguata dei locali, altrimenti tutte le misure di sicurezza anti-covid-19 potrebbero essere anche vanificate”.

Ambiente ottimale: “Bisogna garantire una qualità dell’aria ottimale in aula sia dal punto di vista chimico-fisico che microbiologico (assenza di virus)”.

“Attivare il servizio di prevenzione e protezione in ogni istituto scolastico – è quanto chiede Peltristo –, che deve provvedere alle misure ambientali per l’accertamento delle condizioni di conformità della temperatura, movimento e ricambio dell’aria”.

E non solo. Peltristo conclude la lettera richiedendo infine che “tali misure siano verificate e controllate dal servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro (PSAL) in tutta la regione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*